L’Archivio

ARCHIVIO STORICO 4L’ “Archivio Storico del Tesoro di San Gennaro” è un importante patrimonio di documenti attraverso i quali si può ricostruire un culto secolare, radicato nell’animo dei Napoletani, e tanto altro ancora: dalla storia di Gennaro e del culto del Santo, alla realizzazione della Cappella, luogo sacro divenuto nel corso dei secoli uno scrigno prezioso, alla storia dei tesori d’arte e dei rapporti intercorsi con grandi artisti ed artigiani. Così vi si possono esaminare i documenti relativi le commissioni ad illustri artisti come Domenico Zampieri e Giovanni Lanfranco, o a scultori e argentieri come Lorenzo Vaccaro, Giandomenico Vinaccia e Filippo del Giudice. Vi ritroviamo poi gli spartiti di musiche dedicate al Santo, i registri dove sono annotati i prodigi del Patrono nel corso dei secoli, ed estese testimonianze sulle famiglie patrizie appartenenti agli antichi seggi di Napoli.

Nell’Archivio sono attualmente custoditi più di 6000 pezzi, tra fascicoli e registri, e circa 320 libri. L’Archivio, organizzato in base all’inventario degli anni ’70 del 900, è stato riordinato con l’ausilio dei nuovi strumenti tecnologici, e dispone oggi di circa 7.800 schede informatizzate, riguardanti i singoli argomenti.

L’Archivio è aperto ordinariamente al pubblico, previo richiesta scritta e prenotazione, il giovedì ed il venerdì dalle ore 8.30 alle ore 13. In casi eccezionali, si possono contattare gli uffici preposti per aperture straordinarie.

ARCHIVIO STORICO 2

D.ssa Luciana De Maria tel 081294764

Sig.ra Rosa Granato tel/fax 081295884

e.mail: deputazionesangennaro@virgilio.it

 

L’Archivio del Tesoro di San Gennaro.Il “Tesoro Digitale”.