La Deputazione

1958937_10203672346956239_810442861_o1

La Deputazione, è l’Organo di Governo della Cappella del Tesoro di San Gennaro, e sin dal 1601 tutela il “Tesoro”, contribuendo ad alimentare il Culto del Santo Patrono. La Deputazione ha le sue radici negli antichi “sedili” del Patriziato e del Popolo Napolitano, cui un tempo era affidato il governo della nostra Città. Difatti i “sedili” erano cinque: Capuana, Portanova, Montagna, Nido e Porto, oltre a quello del Popolo. E ciascuno di essi forniva due rappresentanti.
Dal 1811, in attuazione del “Bollettino delle Leggi”, emesso da Gioacchino Murat, la Deputazione è presieduta dal primo Cittadino di Napoli (Sindaco).

Cosicchè ancora oggi, in continuazione di questa solida e lunga tradizione, la Deputazione è così composta:

On. Luigi de Magistris – Presidente

Duca Don Riccardo Carafa d’Andria – Vice Presidente

Gr.Uff. Dott. Mariano Bruno

Conte di Castelrosso Don Agostino Caracciolo di Torchiarolo dei Principi di Avellino

Duca di Novoli Don Girolamo Carignani di Carignano

Don Augusto Cattaneo dei Principi di Sannicandro

Don Riccardo Imperiali dei Principi di Francavilla

Ing. Giampiero Martuscelli

Duca Don Giovanni Pignatelli della Leonessa dei Principi di Monteroduni

Marchese Don Pierluigi Sanfelice dei Duchi di Bagnoli dei Duchi di San Cipriano

Don Mario Carignani di Carignano dei Duchi di Novoli

Don Giuseppe Caracciolo di Brienza

mentre un Collegio di 12 Prelati Cappellani, presieduto dall’Abate Tesoriere, Monsignor Vincenzo De Gregorio, sovrintende ai riti ed a tutti gli aspetti religiosi connessi.

Le Bolle Papali, i Bollettini delle Leggi e lo Statuto interno, dal 1605 ad oggi, confermato il ruolo della Deputazione, sottolineando l’importanza che questa ha avuto, ed ha, per Napoli e per il Suo Santo Patrono.

La Storia della Cappella

Galleria fotografica della Cappella

La storia dei Sedili


1 Comment

Guido Visciano

marzo 1, 2016at 8:18 pm

Grazie per quello che state facendo per difendere San Gennaro, Napoli ed i napoletani