Rassegna “Autunno in Cappella : Le Culture , il Dialogo” 2014 NAPOLI – Cappella del Tesoro di San Gennaro, Via Duomo 149 –

  • 0

Rassegna “Autunno in Cappella : Le Culture , il Dialogo” 2014 NAPOLI – Cappella del Tesoro di San Gennaro, Via Duomo 149 –

InterClub UNESCO Bisceglie – Napoli

 

Rassegna “Autunno in Cappella: Le Culture , il Dialogo” 2014 NAPOLI – Cappella del Tesoro di San Gennaro, Via Duomo 149 .

 

Nel nome della Pace per la valorizzazione del Patrimonio Immateriale di Bisceglie, della Puglia con Napoli, ha preso il via dall’ anno 2010, presso la Real Cappella del Tesoro di San Gennaro in Napoli, sotto l’Egida dell’Ecc.ma Deputazione,  la Rassegna “Autunno in Cappella : Le Culture, il Dialogo” organizzata del Club UNESCO Bisceglie e Club UNESCO Napoli sotto l’Alto Patrocinio Federazione Italiana Club e Centri UNESCO, con il Patrocinio REGIONE CAMPANIA , REGIONE PUGLIA – Presidenza del Consiglio,  Città di NAPOLI   e BISCEGLIE, MUSEO DEL TESORO, ARCIDIOCESI Trani,Barletta, Bisceglie e Nazareth…..

La Rassegna 2014 giunta alla quinta edizione, che si inaugura domenica 9 novembre con il CONCERTO PER LA PACE 5 e  si conclude con il CONCERTO per i DIRITTI UMANI il 10 dicembre,mira al dialogo fra Bisceglie, la Puglia e Napoli, con lo scopo di scoprire e rafforzare le proprie radici culturali e quanto esse hanno inciso sulla Storia del Territorio e del popolo.

Come perle di una lunga collana, Concerti, Mostra d’Arte e documentaria sul Patrimonio Culturale Tangibile ed Intangibile, performance di noti Artisti , Convegni sui Beni intangibili, dialogano anche quest’anno nella Cappella del Tesoro di San Gennaro, non solo perchè essa è uno dei gioielli universali dell’Arte, ma soprattutto è stato volutamente scelto questo luogo, dai Presidenti Pina Catino e Fortunato Danise, in quanto, la Cappella del Tesoro di San Gennaro, V. Presidente Riccardo Carafa duca d’Andria, con i suoi oggetti inestimabili, l’imponente statuaria dei maestri argentieri, fermagli e pissidi di brillanti, smeraldi , zaffiri, rubini donati da tutte le case regnanti d’Europa, non ha mai subito spoliazioni, durante i secoli, per favorire eventi bellici.

Il Concerto per la Pace 5, a cui presenzieranno il Sindaco di Bisceglie e Presidente della Provincia BaT, avv Francesco Spina, il Sindaco di Ruvo di Puglia, ins. Vito Ottombrini, Mons Savino Giannotti, Vicario Generale Arcidiocesi Trani, Barletta, Bisceglie e Nazareth, Deputati Cappella del Tesoro, Autorità Civili, Militari e Religiose, I Presidenti Associazioni Pugliesi e Campane, è dedicato al  musicista e compositore ruvese, Nicola Cassano (1857 – 1915). [….alunno  interno a 12 anni  del Collegio A S. Pietro a Maiella di Napoli, Cassano  è  tra gli alunni più apprezzati e seguiti dai professori del Conservatorio. Poco più che ventenne si diploma come maestro di piano e di composizione e nello stesso Conservatorio rimane come insegnante di “armonia e contrappunto”. Tra i suoi allievi più in vista in quel periodo ricordiamo Umberto Giordano, Francesco Cilea, Carmelo Preite, Camillo De Nardis, Spinelli, Beniamino Cesi e tanti altri valenti compositori della musica italiana ].

Protagonisti 2014 nel Concerto per la Pace5,  la Grande Orchestra dei Fiati Lirico Sinfonica APULIA’S, Città di Ruvo di Puglia,  diretta dal M° Pino Caldarola, con Gianni Mazzone Tenore e Vita Clara Piccininno Soprano a cui seguirà l’ Intervento dello storico Cleto Bucci, autore del libro “Nicola Cassano, Musicista Ruvese”. a cornice, una rappresentanza del Corteo Storico RUVO,CARAFA e la leggenda del CENTRO STUDI “Cultura et Memoria” di Ruvo di Puglia, presieduto da Enza Tedone.

 


Leave a Reply