Il Convitato d’argento. Lorenzo Vaccaro e i busti reliquiari per la Cappella del Tesoro

  • 0

Il Convitato d’argento. Lorenzo Vaccaro e i busti reliquiari per la Cappella del Tesoro

COMUNICATO STAMPA

Sarà Il convitato d’argento. Lorenzo Vaccaro e i busti reliquiari per la Cappella del Tesoro, l’argomento del secondo incontro della rassegna culturale “San Gennaro Patrono delle Arti. Conversazioni in Cappella 2018” che si terrà domani martedì 22 maggio alle ore 16.15 nella Sacrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro a cura della dottoressa Loredana Ianora.

Un’occasione per ribadire ancora una volta come la Cappella debba considerarsi, al di là del luogo di culto dedicato a San Gennaro, un grande ‘museo’ di scultura seicentesca e, tra le varie sculture, i busti di San Giovanni Battista e di Santa Maria Egiziaca del Vaccaro, esposti nelle Sacrestie e facenti parte dell’esposizione del Museo del tesoro di San Gennaro, costituiscono assoluti capolavori. Ma se non è una novità considerare la Cappella un straordinario museo c’è da aggiungere che i busti argentei rappresentano un osservatorio privilegiato e pretestuoso su quanto andava maturandosi nel panorama artistico di Napoli alla fine del seicento; la tangibile testimonianza di un’arte napoletana (e non arte a Napoli) che, nell’immediato passaggio tra il XVII e il XVIII secolo, è in grado forse di riequilibrare l’asticella a favore di scultura e decorazione. Giunto ormai alla sesta edizione, il ciclo di dialoghi San Gennaro Patrono delle Arti – Conversazioni in Cappella organizzato dalla Deputazione della Real Cappella del tesoro, curato dal professore Stefano Causa e dalla dottoressa Luciana De Maria, coordinato da Biagio Conte si terrà proprio nello splendido scenario della Cappella del Tesoro di San Gennaro.

L’incontro di domani sarà anche l’occasione di un vero e proprio riconoscimento di Lorenzo Vaccaro tra le grandi personalità creative e autonome del Seicento, cosa che non è forse avvenuta in passato a causa di un problema di sfortuna critica. La conversazione di domani, quindi, sarà giocata da Loredana Ianora, anche attraverso ipotesi di recuperi critici nel contemporaneo, nel tentativo di rilanciare a gran voce il nome di un misconosciuto convitato, protagonista e non figurante, al ‘banchetto’ tardo-barocco italiano ed (anche!) europeo.

Martedì 22 maggio 2018, ore 16.15

“Il convitato d’argento. Lorenzo Vaccaro e i busti reliquiari per la Cappella del Tesoro”.

Relatore: D.ssa Loredana Ianora

Sagrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro

Martedì 29 maggio 2018, ore 16.15

“Transiti. Francesco Rossi fra l’antisagrestia della Cappella del Tesoro e la Cappella Sansevero.

” Relatori: Dott. Roberto Nicolucci- Prof. Vincenzo Conte

Cappella del Tesoro di San Gennaro

Martedì 5 giugno 2018, ore 16.15

“Luca Giordano a scartamento ridotto: l’affresco e le ramine della Sagrestia nuova”.

Relatore: Prof. Stefano Causa

Sagrestia della Cappella del Tesoro di San Gennaro

___________________________

Museo del tesoro di san Gennaro

Ufficio comunicazione